logo Share InternationalMaitreya
  linea orizzontale
img Maitreya si presenta al pubblico

La prima intervista di Maitreya

Giovedì 14 gennaio 2010, durante una conferenza alla Friends House a Londra, Benjamin Creme ha annunciato che Maitreya, l'Istruttore del Mondo, ha da poco rilasciato la Sua prima intervista su un canale televisivo statunitense.
Share International ha pubblicato l'annuncio nella propria rivista di gennaio-febbraio, divulgandolo inoltre come comunicato stampa. Vi riproponiamo qui il testo:

Maitreya si presenta al pubblico

L'opportunità predisposta dalla "Stella" annunciante la manifestazione pubblica di Maitreya, l'Istruttore Mondiale, ha condotto alla Sua prima intervista su un canale televisivo statunitense. Milioni di persone hanno avuto modo di ascoltarlo sia alla TV che attraverso Internet.

La Sua missione pubblica è iniziata

Egli è stato presentato non come Maitreya, Istruttore Mondiale e Leader della nostra Gerarchia Spirituale, ma semplicemente come un uomo, uno qualsiasi fra noi. A questo modo, Egli si "assicura che la gente Lo ascolta e Lo sostiene per la veridicità e la sensatezza dei Suoi propositi, anziché che per il Suo status". Egli ha parlato accortamente sulla necessità di pace, conseguibile solo mediante la realizzazione di giustizia e la condivisione delle risorse mondiali. Si tratta della prima fra molte interviste simili che avranno luogo negli Stati Uniti, in Giappone, in Europa e in altri paesi, apportanti il Suo messaggio di speranza al mondo.

Maitreya parlerà a milioni di uomini attraverso la televisione e la radio. Ognuno avrà l'opportunità di associarsi per condividere la Benedizione che contrassegnerà ogni sua comparsa. La gente avrà così modo di familiarizzare su scala mondiale con il suo messaggio, e col suo sostegno morale. Riguardo alla sua identità vi saranno grandi speculazioni e verranno presentate molte teorie, ma tutti vedranno in lui, in modi diversi, il Precursore del nuovo, il Portatore di prospere verità e il rivelatore di uno stile di vita consono alle loro aspirazioni interiori. (vedi l'articolo del Maestro di Benjamin Creme L'approssimarsi di Maitreya)

Maitreya darà la sua prima intervista mediatica alla televisione americana. In quest'occasione, l'Istruttore Mondiale, non ancora svelatosi quale Maitreya, presenterà pubblicamente le sue considerazioni riguardo al caos economico e finanziario, che attanaglia il mondo oggi. Ne chiarirà le origini e le conseguenze ultime, presentando, in una certa misura, i suoi suggerimenti, onde affievolire il pesante fardello che incombe adesso sui poveri del mondo. In questo modo preparerà il terreno per un esposto più dettagliato e preciso delle sue idee. (vedi l'articolo La prima intervista di Maitreya)

Maitreya ha scelto questo momento per adempiere alla Sua promessa di varcare la scena aperta dell'uomo onde aiutarlo nel suo cammino. Si sta manifestando ora; il suo segnale, la stella annunciante la Sua manifestazione, viene visto ovunque nel mondo da molte persone ed è il segnale della Sua apparizione pubblica fra gli uomini. Facendo uso delle risorse televisive attuali, sarà impegnato in una serie di interviste dapprima in America, per poi includere anche il Giappone e molti altri paesi.

Quale uomo comune, implicito come Maitreya, parlerà per tutti i senza voce, per quanti non hanno un rappresentante. Farà appello agli uomini affinché condividano i beni della Terra, abbracciandosi per ciò che sono, fratelli e sorelle. Indicherà che se aspiriamo alla pace, vi è una sola direzione per raggiungerla: e questo accade nel concretizzare la giustizia nel mondo; e questa giustizia può solo essere raggiunta attraverso la condivisione. Attendiamo la risposta di ogni uomo e donna di buona volontà in questo, nostro mondo. (vedi l'articolo E' giunto il momento).

Domanda: Quando Maitreya inizia a presentarsi attraverso i canali mediatici, anche senza rivelare il suo nome inizialmente, sarebbe consigliato per i collaboratori di Share che riconoscono Maitreya di non additarlo alle persone fuori rete (familiari ed amici inclusi) in quanto questo interferirebbe con il libero arbitrio di un individuo di riconoscere Maitreya per conto suo?

Risposta di B.C.: Sì, più volte ho indicato chiaramente ai collaboratori che questa dovrebbe essere la procedura. E' molto importante, soprattutto nelle relazioni con i media, che il loro e altrui libero arbitrio non sia infranto, come pure che essi rispondano a Maitreya per quanto sta dicendo come uomo fra gli uomini, piuttosto che come Cristo o Istruttore Mondiale. Fa parte del programma di Maitreya che la gente risponda o meno ai suoi concetti per il loro contenuto e non perché lui è l'Istruttore Mondiale.

Nota: Share International ha prodotto dei video visibili su: You Tube