logo Share InternationalLetture
  linea orizzontale
img Articoli del Maestro

2017

linea orizzontale

Il Maestro è uno dei membri anziani della Gerarchia Spirituale dei Maestri di Saggezza e il suo nome è ben conosciuto nei circoli esoterici. Per diverse ragioni, la sua identità non viene rivelata. Benjamin Creme ha un contatto telepatico costante con questo Maestro che gli detta gli articoli mensilmente dal 1982. Alcuni di questi articoli sono tradotti in italiano; per gli altri vogliate consultare il sito in inglese.


linea orizzontale

Sin dalla nascita della rivista Share International, il Maestro di Benjamin Creme ha fornito degli articoli da pubblicare non solo al momento della loro stesura ma anche in futuro, quando ritenuti opportuni in relazione alle circostanze mondiali.

In questo strano periodo, il mondo è polarizzato fra due estremi opposti apparentemente inconciliabili. Nel contempo, per l’umanità, il solo atteggiamento onde colmare il divario nonché intraprendere un processo di guarigione è di considerare se stessa come un’unità. Questi due articoli dal Maestro di Benjamin Creme rivelano e illustrano sia i problemi che le soluzioni, proponendo entrambi la via da seguire.

Il ruolo della spada di divisione

Articolo del Maestro – tramite Benjamin Creme, 8 settembre 2011

Di quando in quando, compare fra gli uomini una figura che incarna quanto di meglio, o di peggio, una persona possa mostrare. Questi individui diventano poi i più amati o i più odiati dall'umanità. In ambo i casi, sanno spesso attrarre tanti seguaci o devoti. Essi esercitano un'enorme carica magnetica su gran parte della gente; a volte però, è con il proprio potere distruttivo che diventano fonte d'ispirazione su ampia scala. I libri di storia sono colmi di esempi di ambedue le categorie.

Oggigiorno, si possono riscontrare svariati esempi di entrambi i tipi attraverso il globo. L'effetto consiste nel porre l'umanità fra due linee di azione opposte, generando così quella tensione contrastante che determinerà il futuro della razza umana. In termini biblici viene definita la "Spada di divisione". Per molti anni le energie emananti e convogliate da Maitreya hanno tentato di creare questo confronto fra gli opposti. Ciò potrà apparire strano a molti, ma è un criterio indispensabile, affinché l'umanità operi le giuste scelte sul proprio futuro. Senza un simile processo, il futuro sarebbe davvero squallido.

La Spada di divisione simboleggia l'energia che chiamiamo Amore: governata da Maitreya, essa solleva "fratello contro fratello" per valutare concretamente la coscienza divina nei singoli, ovunque. Lo scopo ultimo di tutta l'evoluzione è di giungere a stabilire sulla Terra il "Regno di Dio", e la Spada traccia agli uomini la via.

L'insegnamento di Maitreya è semplice. Qualcuno potrebbe considerare le Sue priorità come scontate, ma purtroppo non è così. Maitreya ci prospetta un futuro contraddistinto da serenità e impegno pacifico, conseguenza diretta di condivisione e giustizia per tutti, la creazione di un mondo in cui "nessuno manca di nulla, ogni giorno è diverso dall'altro, ove in ogni essere traspare la Gioia della Fratellanza". Ma come è possibile, potreste pensare, resistere a un tale messaggio di speranza? Non è forse quello a cui ognuno aspira? E' quanto auspicato dalla maggioranza delle persone, ma non da tutte.

Nella scala evolutiva l'umanità si trova a svariati livelli; da un determinato grado tutto si preannuncia favorevole per gli uomini. Sono coloro che ancora non manifestano tale estensione del proprio Sé divino a non ammettere che la condivisione sia divina, che giustizia e corrette relazioni siano divine, ma considerano ancora la Divinità come fosse una competizione, una contesa, e determinano il valore di una persona in base alla sua ricchezza materiale. Molti individui vivono nella paura e nella sofferenza, senza lavoro e speranza per il futuro, risentendone quotidianamente. Ma molti altri stanno costruendo il loro stesso futuro, ed anche in questo processo sono in molti a soccombere.

Non abbiate timori, la voce del popolo sta crescendo, e in modo contagioso si sta divulgando sempre più. Maitreya è partecipe fra quanti vivono – o muoiono – per la vera libertà, per la giustizia e per l'unità fra gli uomini. Sono i giovani a tracciare la via, a loro spetta il futuro.

Da Share International, gennaio-febbraio 2017

linea orizzontale inizio pagina

L'unità dell'Umanità

Articolo del Maestro – tramite Benjamin Creme

Fra non molto il genere umano si accorgerà da sé che la via attualmente seguita è fasulla, improduttiva per la propria felicità futura e destinata al fallimento. Vedendo ciò si chiederà dunque: perché questo senso di vuoto? perché non si riesce a costruire la pace auspicata? in cosa abbiamo sbagliato? Volgendosi a Maitreya, gli individui sapranno allora apprezzare le sue parole, ritenendole rilevanti per fronteggiare la complessità della situazione; comprenderanno che al centro del pensiero di Maitreya vi è il concetto di Unità. Gli uomini devono, come Egli farà notare, considerarsi un'Unità, parti di un intero unito – la famiglia umana – e tutto quanto compiono deve considerare questa Unità. L'attuale incapacità nell'apprezzare tale realtà, Egli affermerà, è responsabile di ogni difficoltà e preoccupazione, disarmonia e paura, conflitto e guerra.

"Riconoscetevi nei vostri fratelli" dice Maitreya. Create un Fondo Internazionale a disposizione di ognuno. Solo così, condividendo, sosterrà, l'umanità potrà trovare la felicità che cerca. Solo la condivisone condurrà a Giustizia e Pace.

Guida

Così Maitreya indirizzerà i pensieri degli uomini verso la Verità che Egli apporta e rappresenta, mostrando i loro errori, nonché la soluzione ai loro dilemmi, cosicché essi possano prender coscienza della propria situazione e, in numero crescente, capacitarsi della fondatezza dei suoi consigli. Gradualmente, l'umanità si accorgerà che i consigli di Maitreya indicano la sola via per raggiungere quella felicità e quella pace intimamente anelate. Per quanto ostacolati finora dalla paura, gli uomini sapranno individuare nei suoi semplici insegnamenti, le risposte a tutte le proprie paure e dolori.

Ovviamente, non tutti vedranno in Lui la guida cercata. Molti, invero, riconosceranno nei suoi Insegnamenti tutto quanto temono e detestano. Progressivamente, tuttavia, l'ardore di quanti sapranno rispondere e mettersi in sintonia con le sue semplici parole di Verità, convoglierà le moltitudini ad abbracciare la Sua causa di Giustizia e Pace. I Suoi Insegnamenti, per quanto semplici, raggiungeranno i cuori di tutti coloro la cui fiamma d'amore ancora non si è spenta.

Sarà questo il modo di operare di Maitreya attraverso il mondo, richiamando a sé chiunque auspichi un nuovo inizio, un mondo più semplice e gioioso dove vivere con i familiari in pace e in armonia.

Segnale

Il Giorno della Dichiarazione darà il segnale per questo nuovo inizio sul Pianeta Terra. In questo giorno senza precedenti, gli uomini faranno esperienza dell'Unità cui si riferisce Maitreya. Essi sapranno percepire che tutta l'umanità sta vivendo la stessa esperienza. Avvertiranno un'umile fierezza per essere parte della vasta famiglia di fratelli e sorelle i cui cuori pulsano insieme in un amore pienamente rinnovato.

Questo senso di appartenenza comune li avvolgerà, suscitando lacrime di una gioia ormai da tempo scordata da ognuno e da tutti.

Da Share International, gennaio-febbraio 2017

inizio pagina